Il ruolo del catechismo nella missione della Chiesa

catechismo-e-missioneIl lavoro del prof. Rizzi presenta notevoli punti di interesse sia dal punto di vista teologico che etno-antropologico. Il mio intervento sottolinea soprattutto l’interesse catechetico.

Con questa parola voglio intendere prevalentemente la dimensione pedagogica presente nei testi catalogati utilizzata nella presentazione della fede e della vita cristiana nel tempo del post-tridentinismo nei luoghi della missione. È quindi un interesse di catechesi missionaria.

In modo particolare ci può aiutare a dare risposta ad un interrogativo che si è sviluppato nel tempo successivo al Vaticano II e che riguarda la opportunità missionaria del catechismo stesso sia nella evangelizzazione che nella formazione cristiana.

La importante ricostruzione di Giovanni Rizzi
Anche solo dalla analisi degli indici [pp. 85-238; 1613-1672] si possono ricavare notevoli indicazioni catechetiche.

  • La quantità: 18.000 catechismi che indica l’importanza dello strumento “catechismo” per la missione post-tridentina
  • La ecclesialità e vera soggettualità ecclesiale: i catechismi rimandano ad autori, animatori pastorali e soprattutto adattamenti e forme di inculturazione
  • Uso delle lingue e riconoscimento dell’universo di significato dei destinatari, forse non per la dottrina ma almeno per la presentazione della vita cristiana.
  • Offre indicazioni sul genere letterario: prevale il primato della fonte dottrinale su quella biblica e liturgica; quadripartito non sempre nella logica del C.Romano (1566)
  • Si deve segnalare, piuttosto, che molto spesso nei catechismi o accanto ad essi si trovano indicazioni sulla vita cristiana con indicazioni per la preghiera e soprattutto la vita morale spesso collegate alle singole situazioni
  • presenza di elementi didattici, uso della domanda-risposta, uso dei disegni e delle figure

download slides


G. Rizzi, Il corpus dei catechismi nel fondo della Biblioteca Urbaniana di Propaganda Fide. Il continente Africano, 2. voll., Urbaniana University Press, Città del Vaticano 2015.

Grazie per il tuo commento o comunicazione

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: