Evangelli Gaudium. Chiavi di lettura della conversione missionaria

francesco firenzeLa conversione missionaria della pastorale. Contributo per la receptio di Evangelii gaudium
(Urbaniana University Journal, 2015, 68, 2, 79-126).

Sembra che la receptio di EG tardi a venire perchè la “semplificazione” del linguaggio della esortazione disorienta i teologi e i responsabili della pastorale. Non siamo di questo avviso. Compito di questa riflessione è la comprensione delle scelte di fondo che sostengono l’esortazione di Papa Bergoglio. EG si colloca nel faticoso cammino di attuazione del Vaticano II con la scelta di recuperare in modo originale alcuni temi dimenticati.

Sebbene non tocchi a me dire come realizzare oggi questo sogno, permettetemi solo di lasciarvi un’indicazione per i prossimi anni: in ogni comunità, in ogni parrocchia e istituzione, in ogni Diocesi e circoscrizione, cercate di avviare, in modo sinodale, un approfondimento della Evangelii gaudium, per trarre da essa criteri pratici e per attuare le sue disposizioni. (Francesco, Discorso del Santo Padre, Firenze 10 novembre 2015)

Per la comprensione profonda di EG sarà quindi utile descrivere le proposte o dispositivi della chiesa immediatamente precedente, in modo da coglierne la continuità e la discontinuità. D’altra parte sentirsi in sintonia con EG non elimina la necessità di esplorare le sue intuizioni per rendere le sue proposte “praticabili”. Ci proponiamo quindi di “rileggere con ordine” le molte suggestioni di EG, di offrirne una riesposizione che ne mostri la complessità, e individuare alcuni approfondimenti che riteniamo necessari.

Indice
1. Le innovazioni della pastorale missionaria nel post-concilio; 1.1 Le dimensioni della pastorale missionaria; 1.2 Modelli e dispositivi di PM — 2. L’orizzonte missionario precedente EG; 2.1 L’impegno di Giovanni Paolo II per la NE; 2.2 Sinodo per la Nuova Evangelizzazione — 3. Il ternario di EG: indicazioni e prospettive; 3.1 Un indice “incerto”; 3.2 La NE come conversione-riforma della Chiesa; 3.3 La evangelizzazione come compito pastorale; 3.3.1 La reintroduzione dell’azione evangelizzatrice; 3.3.2 Evangelizzazione come compito missionario; 3.3.3 Annunciare la gioia del Vangelo; 3.3.4 II vero ardore missionario; 3.4 I campi e i terreni della missione; 3.5 Le azioni proprie dell’evangelizzazione; 3.5.1 Omelia e predicazione; 3.5.2 La catechesi nella formazione cristiana; 3.5.3 La pastorale biblica; 3.5.4 La dimensione sociale del Vangelo; 3.6 II soggetto della evangelizzazione; 3.6.1 La forma “di popolo” della Chiesa; 3.6.2 II compito missionario della parrocchia; 3.6.3 La famiglia soggetto missionario?; 3.7 I dinamismi; 3.7.1 Lo stile missionario della Chiesa in uscita; 3.7.2 L’inculturazione via della evangelizzazione; 3.7.3 II processo formativo e comunicativo – 4. Contributo per una receptio; 4.1 Prove di receptio. Oltre la polarizzazione continuità/discontinuità; 4.2 EG come “modello” o “programma”?; 4.3 Lo snodo maggiore: quale narrazione?; 4.4 La questione delle mediazioni pastorali; 4.5 Soggettivare la comunità ovvero la questione della ministerialità — Appunti finali.

DOWNLOAD testo  italiano CORRETTO

MISSIONARY CONVERSION OF THE PASTORAL
A Contribution for the Study of the Receptio of Evangelii gaudium The Receptio of EG teaching seems late to come because of the Exhortation’s linguistic simplification which has produced a certain bewilderment among theologians and pastoralists. This is not the Author’s opinion whose research is devoted to the understanding of the underlying principles of Pope Bergoglio’s Exhortation. Due to the original recovery of previously neglected issues, EG finds its place in the difficult process of putting into practice the teaching of Vatican II. In order to provide a sound understanding of EG the author makes a comparison with previous proposals or norms so as to ensure a mapping of continuities and discontinuities. Anyway, feeling at ease with EG does not exempt from the need for an in-depth exploration of its insights in view of their implementation. The task the author undertakes is to orderly read through EG advices, to provide a systematic exposition aimed at uncovering its complexity and to highlight a number of necessary in-depths explorations.
Keywords: missionary pastoral; New Evangelization; Evangelii gaudium; Church reform; Vatican II; receptio

One Response to Evangelli Gaudium. Chiavi di lettura della conversione missionaria

Grazie per il tuo commento o comunicazione

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: