Educarsi alla sinodalità: carismi e ministeri per la crescita delle comunità

Un mosaico di voci. Esercizi di sinodalità, Webinar Diocesi Melfi-Rapolla-Venosa. 23-24 giugno 2021

Il servizio missionario della chiesa in questo tempo di grazia che siamo chiamati a vivere si concentra su alcune scelte da rafforzare. In primo luogo l’impegno per una crescita di qualità delle comunità ecclesiali.
Comunità capaci di una «rinnovata narrazione» della fede (e speranza); una «rinnovata collocazione» sociale ‘evangelica’; una «pluralità» di forme territoriali; una «nuova articolazione ministeriale» e una «nuova politica» di alleanze culturali.
Il punto necessario di svolta è il definitivo passaggio dalla chiesa santuario alla comunità di testimonianza. Come insegna SC 42: La comunità diocesana (ex pluribus una ) si deve articolare nelle sue plurali forme di decentramento per permettere  l’esperienza cristiana e la testimonianza al territorio, in cui le parrocchie svolgono il ruolo di soggetto, di coordinamento e animazione (comunione di comunità).
È una comunità che a partire dall’Eucaristica si interessa della quotidianità della esistenza. Il documento conclusivo del Convegno di Verona (2006) la descrive come comunità coinvolta in 5 ambiti di testimonianza: la crescita e guarigione della Vita affettiva; la elaborazione di una autentica cultura del Lavoro e festa; il sostegno alla Fragilità umana; l’impegno per la trasmissione della Tradizione; la costruzione autentica della Cittadinanza.  Esse sono chiamate a mettere al centro l’esperienza di fede degli adulti nella forma di comunità di vita cristiana. Questo compito missionario è frutto di nuovi percorsi formativi e iniziatici da sviluppare nelle comunità. Soprattutto attraverso il catecumenato crismale e la formazione dei giovani (matrimonio).
Le comunità cristiane e il territorio vanno comprese come «corpo vivente» e già «agito» dallo Spirito.

1. La chiesa sempre in riforma
2. Il cammino della chiesa italiana verso il Sinodo Italiano con il Vaticano II
3. Leggere i «nuovi» segni per i tempi
4. Una comunità di adulti, testimoni di salvezza nel territorio
5. Il battesimo e i suoi carismi al centro (1Cor 12)
6. Ministeri per la sinfonia dei carismi (Ef. 4,11-12)
7. La strada maestra della sinodalità
8. Praticare la sinodalità
9. La comunità ministeriale
10. La bisaccia del viandante

One Response to Educarsi alla sinodalità: carismi e ministeri per la crescita delle comunità

  1. Veronica ha detto:

    Grazie prof.,
    una bella riflessione per nostra vita in cammino al miglioramento della persona e della sua missione.

Rispondi a Veronica Annulla risposta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: